Il forum dei papà consapevoli [FORUM SPOSTATO www.babbocanguro.it/forum]

Questo è un forum in lingua italiana di supporto ai papà di bimbi e adolescenti. Le mamme sono benvenute... ma il punto di vista rimane maschile [IL FORUM SI E` SPOSTATO: www.babbocanguro.it/forum]


    Istruzioni per i primi mesi

    Condividi
    avatar
    Lino
    Admin

    Messaggi : 91
    Reputazione : 3
    Data d'iscrizione : 16.05.10
    Età : 45

    Istruzioni per i primi mesi

    Messaggio  Lino il Mar 18 Mag - 15:34

    Da un blog:
    il papa` ed il neonato

    troviamo 3 passi semplici da fare per essere padre nei primi mesi di vita del bimbo:

    1) Accudite il bambino più che potete, offritevi volontari, fatelo soprattutto da soli, cosi' la vostra compagna potra' riposare e pensare a se stessa e voi potete instaurare un rapporto diretto con il bambino. Questo vi darà molta fiducia in voi stessi.

    Questo e` senz'altro vero e non costa molta fatica. Un neonato normale dorme circa 13-14 ore al giorno.

    Il resto delle ore o poppa o va cambiato e comunque sta poco sveglio. Se in quei momenti ci sforziamo
    di esserci e di tenerlo in braccio vedremo che, dopo i primi mesi, sara` sicuramente piu`appagante.
    Ci riconoscera` e ci sorridera`.

    2) Non lasciate che faccia tutto la mamma: informatevi sulle cure del bambino, assumete consapevolezza del vostro fondamentale supporto. Dal pediatra prendete appuntamenti in orari in cui voi sapete che siete liberi."

    Questo e` fondamentale anche per mantenere una linea comune. Per esempio se vostra moglie desidera allattare e` nostro compito essenziale andare dal pediatra. Quasi tutti i pediatri, infatti, nell'arco dei primi sei
    mesi tentano di spingere la madre o ad un'integrazione di latte artificiale o ad uno svezzamento precoce.
    Se supportiamo le scelte di nostra moglie e` nostro compito anche parlarne con il pediatra a voce. Da sole
    le mamme potrebbero essere indifese e a corto di argomenti.

    3) Parlate con la vostra compagna del bambino, del fatto che i compiti che riguardano il piccolo appartengono ad entrambi, anche con specificità diverse. Che volete aiutarla che lei deve pensare a se stessa e non solo al bambino.

    Questo consiglio e` un po' fumoso. In pratica il consiglio e` quello di, se si tratta di un primo figlio, cercare
    di fare un gesto "simbolico", ma significativo. Per esempio potreste rinunciare alla partita settimanale a calcetto, o magari ad andare a pesca con il vostro collega. Sono rinunce tuttosommato piccole ma
    con poco si ottiene molto. Ricordate che per i primi mesi mamma e bimbo sono praticamente ancora un
    essere unico (non c'e` solo il cordone, ma e` come se la gravidanza continuasse al di fuori del corpo della
    mamma). Se vostra moglie sta bene (anche moralmente) anche vostro figlio ne guadagna.

      La data/ora di oggi è Sab 19 Gen - 21:39